Poi mi tentò, e disse: "Quelli é Nesso, che morì per la bella Deianira e fé di sé la vendetta elli stesso. (Dante)

FOTO LIVORNO

 

Go to Liudmyla Vozna Web Site