"Dimmi, maestro mio, dimmi, segnore", comincia' io per voler esser certo di quella fede che vince ogne errore: (Dante)

FOTO LIVORNO

FOTO PARIGI

FOTO KIEV   

 

Go to Liudmyla Vozna Web Site