Ma per quella virtų per cu' io movo li passi miei per sė selvaggia strada, danne un de' tuoi, a cui noi siamo a provo, (Dante)

FOTO LIVORNO

 

Go to Liudmyla Vozna Web Site